domenica 23 ottobre 2016

Quando la pasta diventa un dolce !

Spesso amo gironzolare sul web e leggere e scoprire varie ricette e spesso quelle strane colpiscono la mia attenzione e anche la mia curiosità ed è proprio in questo girovagare che ho visto una ricetta Umbra ed ho deciso di realizzarla avendo a disposizione anche le Linguine al cacao del Pastifico Artigianale Leonardo Carassai un po' scettica una pasta che viene servita come un dolce ?? Ebbene si ero troppo incuriosita e inizio a prendere un po' tutti gli ingredienti per realizzarla aggiungendo qualche variante a mio piacimento
- 250 g Linguine (si possono utilizzare anche i rigatoni )
- 150 g di noci
- 150 g di cioccolato fondente (tavoletta )
- 80 g di palline nestlè al cacao che poi vengono tritati (la ricetta originale portava il pangrattato io ho cambiato e volendo potete utilizzare anche dei biscotti secchi)
- 2 cucchiai rasi di cacao amaro
- 1 pizzico di cannella
- 1 pizzico di noce moscata
- 2 cucchiai di miele
- 1 tavoletta di cioccolato bianco
- Corn Flakes per decorare




Passiamo alla preparazione che è semplice iniziamo a far cuocere la pasta in acqua non salata deve risultare quasi scotta intanto in un recipiente aggiungiamo le palline tritate di Nestlè il cioccolato tagliato a pezzetti ,le noci tagliate, lo zucchero, la cannella ,la noce moscata ed il cacao in polvere amalgamiamo il tutto appena pronta la pasta la scoliamo la lasciamo raffreddare leggermente e le versiamo nel recipiente con il preparato e aggiungiamo il miele mescoliamo bene tutto



Una volta mescolati li mettiamo in bicchiere io ho utilizzato dei stampini che avevo sopra mettiamo un po' di Corn flakes e una grattugiata di cioccolato bianco e lasciamo in frigo per 2 ore . Vanno serviti freddi .


Un Dolce insolito dalla consistenza diversa ma devo dirvi la verità a noi sono piaciuti ! poi potete variare alcuni degli ingredienti oppure aggiungere delle frutta candita o secca un po' di liquore oppure un aroma di agrumi insomma spazio alla fantasia .

2 commenti:

  1. Ricetta molto interessante ed ha un aspetto molto invitante. La preparerò anch’io.

    RispondiElimina